Sedia 40/4 di David Rowland per Howe

Sedia 40/4 di David Rowland per Howe

Era il 1963 quando David Rowland ha progettato 40/4, la sedia impilabile divenuta icona del design. La chiave del suo successo, frutto di anni di studio e di sperimentazione, è l’ergonomia. Rowland l’ha ideata in risposta al periodo trascorso sulle scomode sedute dei mezzi militari durante la seconda guerra mondiale. La curvatura del sedile e dello schienale è studiata a partire dal corpo umano, per adattarsi ad esso in modo naturale. Caratterizzata da linee esili, 40/4 è una seduta leggera ma nello stesso tempo robusta e resistente. Prodotta dalla casa danese Howe nelle versioni con e senza braccioli, la sua struttura è in filo d’acciaio cromato, mentre seduta e schienale possono essere in legno multiplex, in fibra poliammide oppure rinforzati con spugna rivestita di tessuto. Il nome 40/4 deriva dalla possibilità di impilare fino a quaranta esemplari di sedie occupando uno spazio di soli quattro piedi. Vincitrice di numerosi premi, tra cui il Grand Prix della Triennale di Milano, la sedia 40/4 è entarta a far parte della collezione permanente del MoMA di New York.

Lascia un commento

19 − dieci =