La scarpa con zeppa in sughero di Salvatore Ferragamo

La scarpa con zeppa in sughero di Salvatore Ferragamo

zeppa in sughero_salvatore ferragamoNata alla fine degli anni ’30 per sostituire la lamina di acciaio interna alle calzature,  sempre più difficile da realizzare con questo materiale a causa delle sanzioni economiche imposte all’Italia sulle importazioni a seguito dell’invasione dell’Etiopia, la zeppa in sughero diede vita ad un modello che diventò ben presto una delle più celebri invenzioni della moda Anni Quaranta.

Fu la duchessa Visconti di Modrone nel 1938 ad avere l’onore di lanciare il primo paio ed in poche settimane divenne il modello più popolare di Salvatore Ferragamo.

Solida, resistente, iperleggera: la zeppa in sughero offre una maggiore superficie all’estro creativo dello stilista che si sbizzarrisce in innumerevoli varianti: a strati pressati e bombati, scolpita, dipinta, decorata a mosaico con piccoli pezzi di specchio e pietre etc.

Da segnalare tra l’altro che questo fu uno dei primissimi brevetti depositati nel mondo della moda.

zeppa in sughero_salvatore ferragamo2

Lascia un commento

tredici + 12 =