Lampada Muscle di Jos Kranen

Muscle è una creazione del designer Jos Kranen, appartenente al gruppo olandese Zuiver. Si tratta di una lampada ispirata al corpo umano, in particolare ai fasci muscolari che lo percorrono interamente animandolo con impulsi vitali. La struttura di Muscle è una combinazione unica di lana e cavi metallici. La lana impiegata, proveniente da uno dei più antichi stabilimenti per lavorare e filare il tessuto del Benelux, viene intrecciata

Continua a leggere

Tavolo e sedie Bis di AnAtomic Factory

Bis è un sistema coordinato composto da tavolo e sedute realizzato da AnAtomic Factory ed esposto per la prima volta al Salone Satellite 2010. Si tratta di una soluzione intelligente pensata per ottimizzare gli spazi dal momento che, se necessario, il tavolo e la sedia si sdoppiano. Ogni elemento che costituisce il sistema Bis è infatti in realtà formato da due pezzi sovrapposti a comporre un’armonia di contrasti cromatici tra il bianco e il nero. I due tavoli, all’occorrenza, scorrono uno sull’altro grazie a uno strato di feltro posto sulla parte inferiore del tavolo superiore appositamente pensato per ridurre l’attrito ed evitare così il rischio

Continua a leggere

Mobili Oblique di Olof Nordenson & Ulf Nilsson Jevin per FULOD

Esposto al Salone Satellite 2010, Oblique è stato ideato dai designers svedesi di FULO: Olof Nordenson e Ulf Nilsson Jevin. Oblique è un sofisticato insieme di box contenitori componibili che, impilati uno sull’altro, danno vita a uno sfaccettato mobiletto. Ciascun box è ruotabile e orientabile secondo differenti direzioni; questo consente di ottenere una vasta possibilità di combinazioni e di personalizzare così l’aspetto di ogni contenitore. Grazie alla possibilità di orientare ciascun box secondo le proprie esigenze, Oblique interagisce con le luci e le ombre

Continua a leggere

Libreria Onda di Alessandro Boninsegna per REKORB

Onda è una delle librerie proposte al Salone Satellite 2010 dall’architetto e designer mantovano Alessandro Boninsegna, fondatore di Rekorb Srl, società che dal 2006 si occupa di progettazione e consulenze. Onda è una libreria modulare composta da pannelli in lamiera, realizzabile anche in MDF laccato o plexiglas. La libreria nasce dal sapiente incastro di moduli verticali e orizzontali, entrambi dotati di un profilo curvilineo. I moduli

Continua a leggere

Contenitori PiùSuMenoGiù di AnAtomic Factory

PiùSuMenoGiù è una serie di contenitori per alimenti realizzati dai designers di AnAtomic Factory e presentati al Salone del Mobile 2010. PiùSuMenoGiù nasce dall’attenta osservazione dei comportamenti umani, principio guida che da sempre anima il gruppo fiorentino. In questo caso i contenitori da cucina sono studiati in modo da invitare l’utente a condurre un’alimentazione più sana ed equilibrata. Per fare questo si fa leva su una ricorrente abitudine umana: la pigrizia. Da qui la scelta di realizzare ogni elemento come la somma di due recipienti impilati, quello superiore in vetro e quello sottostante in ceramica bianca. L’idea è quella di creare una gerarchia di accessibilità in modo da rendere più

Continua a leggere

L’appendiabiti MagicBeans di Massimo Battaglia

MagicBeans, l’appendiabiti disegnato da Massimo Battaglia, è stato esposto presso il World Join Center di Milano durante l’evento Decò 2010 tenutosi in occasione del Salone del Mobile di quest’anno. Ispirato alla fiaba di Jack e i fagioli magici, MagicBeans si può definire un oggetto da favola, che porta con sé suggestioni e originalità. Come Jack, il protagonista della fiaba, si arrampica sulla pianta gigante dei fagioli magici, così un omino tenta di scalare le verdi corde che compongono l’appendiabiti. MagicBeans è un oggetto divertente e dal carattere giocoso, oltre che funzionale; è infatti studiato in modo che gli omini, che fungono da ganci per appendere gli abiti, siano

Continua a leggere

Elemento d’arredo multifunzionale Twisty di DryDesign

Twisty, ideato dal gruppo DryDesign e presentato al Fuorisalone 2010, è un oggetto modulare componibile che può fungere da sgabello, tavolino, contenitore, vaso e anche da lampada se corredato dall’apposito kit. Il modulo base è prodotto in tre versioni: il pieno, il vuoto, il vaso. Ogni elemento è dotato di piedini con corrispondenti incastri in modo da poter essere impilato fino a formare una colonna in torsione su se stessa, data la particolare curvatura che caratterizza ciascun

Continua a leggere

Seduta Mommy di Alessio Pappa per CROMATINA Design

Realizzata dal designer Alessio Pappa, Mommy è una delle sedute in movimento proposte da CROMATINA Design al Salone Satellite 2010. Si tratta di una culla che abbraccia e consola, un piccolo spazio protetto dentro al quale lasciarsi andare e tornare bambini. Simula il calore di un abbraccio materno, un gesto di amore universale, quel sentimento che genera vita e da cui nasce l’idea stessa di CROMATINA. Questo marchio esprime infatti, attraverso i propri prodotti, la volontà di

Continua a leggere

Tavolo Homegrown di Ennio Vicenzoni e Inge de Jager

Homegrown è la trasposizione in chiave contemporanea del tradizionale tavolo da picnic. È stato ideato dai designers Ennio Vicenzoni e Inge de Jager, appartenenti all’innovativo gruppo olandese Zuiver. Homegrown è un sistema che incorpora tavolo e sedute. Queste ultime sono infatti ricavate dal taglio a laser  e successiva piegatura del foglio di alluminio di cui è costituito l’intero blocco. Sempre grazie all’utilizzo del laser sono

Continua a leggere

Lampada Eclipse di Catherine Werdel

La lampada Eclipse, esposta al Salone Satellite 2010, è stata realizzata dalla designer tedesca Catherine Werdel. La lampada è costituita da due cilindri di vetro; quello interno, rivestito da lamelle di legno, può essere tirato manualmente facendolo scorre all’interno dell’altro cilindro.  Mentre il cilindro interno viene abbassato le lamelle di legno si dischiudono, rivelando così il cuore stesso della

Continua a leggere

Materasso L-BA di Tomoko Yuya

L-BA, esposto al Salone Satellite 2010, è un materasso ideato da Tomoko Yuya, Product Designer giapponese che studia in Italia dal 2008 e opera con il gruppo Illirico Bank. L-BA è stato ideato a partire dalle riflessioni sviluppate dalla designer sull’affascinante tema del “FU-WA”. Questo termine giapponese è composto da due suoni: “FU” che significa “vento” e “WA” che equivale a “rilassarsi”. Questo suono infatti, spiega la designer, ricorda il rumore del vento che soffia tra l’erba del prato e proprio a questo fanno riferimento le

Continua a leggere

Vasca-lavabo Disambigua di DiciannoveDieciDesign

Disambigua, progettata dallo studio romano DiciannoveDieciDesign e presentata al Salone Satellite 2010, è un prodotto dalla duplice identità. Si tratta di una vasca da bagno che, una volta capovolta, si trasforma in lavabo. La vasca, elemento concavo morbidamente levigato e privo di spigoli, è sostenuta da una seconda struttura, nella quale sono incassati i sistemi di impianto idraulico e il meccanismo di ribaltamento. Una volta girata la vasca compare il lavabo, anch’esso caratterizzato

Continua a leggere

Divano Bobo di Michael Kruijne

Bobo, presentato durante l’edizione 2010 del Fuorisalone di Milano, è un divano ideato da Michael Kruijne, del gruppo Zuiver. Bobo è una soluzione comoda e intelligente per avere nel proprio salotto una seduta dalla duplice identità: divano e chaise longue. Si tratta di un sofà che può assumere diverse configurazioni in base al posizionamento dei vari moduli che lo compongono.

Continua a leggere